GRUPPO FACEBOOK

PAGINA UFFICIALE

categorie - ARMI LUNGHE

LEE ENFIELD SIAMESE

SMLE n.1 mkIII* per Wild Tiger Corps





Nel 1920 il re del Siam Vajiravudh conosciuto anche con il nome di Rama VI, colpito dai Lee-Enfield SMLE durante i suoi studi in Inghilterra, ordinó 10.000 SMLE (short magazine lee enfield n.1 mk3) per il suo personale reparto "LE TIGRI SELVAGGE" (the wild tigers corps). In questo reparto erano comprese anche le Guardie Reali di Rama VI.
Le "Tigri Selvagge" erano un corpo paramilitare fondato da Rama VI in persona nel 1911 con lo scopo e funzione di ordine civile e protezione.
 
Questo è uno degli esemplari del lotto prodotti della Birmingham Small Arms (BSA), riporta la testa di tigre sul bracciale-reciver con la scritta Rama VI Model 2462 che nel calendario buddista corrisponde all'anno 1919".
L'esemplare riporta marchi con caratteri siamesi su culatta, otturatore e canna che ne garantisce la congruità.
La finitura è molto simile a tutte le armi prodotte dalla BSA con la nota finitura di buona fattura, ma nel caso del modello Siamese, la qualità costruttiva è superiore forse per il piccolo lotto ordinato o su esplicite richieste del monarca.
Quest'arma oggi risulta di difficile reperibilità in buone/ottime condizioni, oltre alla sua discreta rarità, infatti molti di questi fucili furono distrutti durante l'invasione giapponese della seconda guerra mondiale; i pochi sopravvissuti sono consumati dall'ossidazione del clima tropicale del luogo.
Pur non avendo un gran valore oplologico-marziale, resta un esemplare di gran importanza collezionistica, soprattutto tra la varietà dei Lee-Enfield.

LA BAIONETTA:
E' la normalissima modello 1907 inglese, ma riporta il logo delle Wild Tiger Corps. Il fodero invece ha la stessa forma del classico inglese, ma prodotto in metallo lucido, probabilmente per conferire estetica nelle parate e nell'insieme delle uniformi.

LA CINGHIA:
Non abbiamo informazioni ufficiali ne fotografie riguardo al tipo di cinghia adottata dai Wild Tiger Corps. La logica marziale fa pensare e dedurre che, visto l'esiguo numero ordinato, non possa esistere una cinghia dedicata facendo presumere che venisse apposta la cinghia standard degli SMLE. Tenendo inoltre conto del particolare clima della Thailandia, è molto probabile che fosse usato il modello in cordura.

CLASSIFICAZIONE COLLEZIONISTICA:

Reperibilità 4
Valore Storico 2
Valore nel Tempo 3
Valore di Mercato 3
Stato dell'Arma GRADE B+

Per consultare la legenda, clicca qui

Copyright© 2017 - CoEx 

Alcune foto dei Wild Tiger Corps e del loro stendardo e del Re Rama VI.


condividi: